Obiettivo Trop Model

ottobre 03, 2009

E so' soddisfazioni!!!

Il batavo è crollato sotto il peso dell'andropausa e si è comprato la moto, l'ha ritirata due giorni fa e tra un pò la troverò pure nel letto che non ce n'è di separarsene. Siamo in montagna e domani io andrò a camminare con un'amica ma ovviamente di aspettare fino a domenica per andare via con il suo amichetto non ce n'era proprio e quindi oggi sono stata piantata come il famoso gambo di sedano. Io e le cane. Le cane ed io.

Mi sono detta che con il sole a palla ed i boschi che cominciano a diventare dorati non si poteva stare a casa e quindi mi sono arrischiata ad uscire da sola con le due belvette.

Successo strepitoso!!!

La grande ha sempre camminato al mio fianco mentre la piccola trotterellava sul sentiero e fuori e dentro il bosco. Non ho mai dovuto richiamarla perchè non si è mai allontanata per più di una cinquantina di metri. In un'occasione si sono entrambe lanciate in corsa ed il sentiero faceva una curva per cui le ho perse di vista. Temevo che avessero visto qualche capriolo o simili e stavo già preoccupandomi quando ho ricordato le indicazioni dell'addestratore e mi sono semplicemente fermata. Dopo 3 o 4 minuti sono tornate entrambe indietro, sbucando dalla curva mi hanno vista e, rassicurate, si sono fermate. Allora io, invece di chiamarle mi sono girata e mi sono incamminata nella direzione opposta e dopo tre passi le avevo entrambe all'altezza del mio ginocchio!!!

Ero da sola nei boschi, una giornata meravigliosa, camminavo a passo spedito e con le mie due cane assaporavo ogni fruscio, ogni profumo, ogni colore. Mi sono sentita davvero al massimo ed in armonia con il creato tutto. Io in effetti sono un pò fifona e non mi piace molto andar per boschi da sola, ho sempre paura di incontrare qualche animale selvatico o qualche mandria con i cani ma oggi mi sono sentita davvero padrona della situazione.

Sul percorso di ritorno le ho messe al guinzaglio, appaiate, ed hanno camminato come due gioiellini senza tirarmi a destra e manca e senza impuntarsi come muli.

E' stata davvero una soddisfazione, dopo tutta la fatica fatta per addestrarle! A me non è mai interessato ottenere due cane da salotto questo era quello che volevo ottenere ed averlo visto accadere oggi mi ha davvero esaltata. Bisognerà continuare, non è ancora perfetto e soprattutto per ottenere che ti raggiungano immediatamente (per esempio di fronte ad un pericolo di qualche genere) mi sa che ce ne vuole ancora un pò. Ma adesso so che loro ed io ce la possiamo fare.

E' stata una bella camminata di un tre orette buone, a cui si è aggiunta nel pomeriggio un'altra sgroppatina nei boschi per un altro paio di ore. Ora sono cotta e sto per fiondarmi a letto, le cane sono svenute nelle loro cucce e non credo che muoveranno nemmeno un pelo fino a domani.

Prima di tornare a casa abbiamo sentito nel bosco i bramiti dei cervi in amore. Che emozione!!

8 commenti:

Mammamsterdam ha detto...

Ecco, lo vorrei sentire io il bramito del cervo in amore vicino al mio letto, a volte (com'è che fa?).

Senti, ma visto che con le cane funziona, non esiste un corso del genere per i mariti batavi? Che oggi ce ne lamentavamo con l'amica americana e delle volte ti verrebbe voglia di farti persino l'amante purché non batavo.

Mah.

emily ha detto...

su questa della moto ci dvo scrivere un post, ne abbiamo sentito una troppo bella l'altra sera. vedrai che dopo che avrai letto ringrazierai il cielo che tuo marito si sia preso la moto ahahahah

ziacris ha detto...

il bello di questa stagione, il passeggiare per boschi o campi e sentire suoni e profumi nuovi

graz ha detto...

MammAm, il cervo in amore nel bosco folto e buio appena al di la' della staccionata del giardino eta un gran bel sentire (anche perché io NON ero nel bosco folto e buio). Per quanto attiene a sentirlo vicino al nostro letto ... Suppongo che dovremo rassegnarci a sentir russare ...

Emily, si se si facesse crescere i capelli (e' praticamente calvo), un paio di tatuaggi, (gli orecchini ce li ha gia'), e vestisse con i jeans a culallaria prababilmente sarebbe peggio. Direi che la moto da enduro e' un male contenuto. Sono ansiosa di leggere la tua storia. Spicciati

ZiaCris almeno tu mi capisci!!! Altro che quelle due scellerate :-)))

valverde ha detto...

Bella la passegiata nel bosco e stupendo che le due cane ubbidiscano...
Ma c'è un corso di addestramento per gatti riottosi e ringhiosi? hahaha..e per mariti troppo schiavi del lavoro anche se non batavi ma bolognesi???!!
;DD
Vabbè torno a disinfettarmi i graffi che ho tentato di salvare la micia piccola dalle grinfie della veterana..mai tentare di dividere due gatte..e dire che lo sapevo!;((
baci valverde

valverde ha detto...

ahhh sulla moto no comment...
il mio si è messo in testa di comprarsi un "quad" ( non so come si scriva!) e spero cambi idea..che di vederlo in tv a Paperissima ne farei a meno!
ma perchè non "invecchiano" tranquilli?!

graz ha detto...

Val ho visto che hai pubblicato delle bellissime foto della micina Ma non ho ancora avuto il tempo di venire a leggere. Appena posso faccio un salto

lerinni ha detto...

che bello... un quadretto sereno e soddisfatto!