Obiettivo Trop Model

febbraio 22, 2011

Il Dr. Squagliaciccia

Ci sono (finalmente?) andata.

Istruttiva esperienza la cui morale è: perchè non ho studiato una qualsiasi materia che mi consentisse di fare soldi a palate? o, in subordine, perchè non ho sposato uno che, avendo studiato una qualsiasi materia che glielo consente, fa soldi a palate?

Interno giorno, ore 17:15 l'ombelicocentrica Graz entra in uno studio medico in zona semicentrale della città sabauda, una signora sta parlando con la segretaria, riceve istruzioni e se ne va. Graz si presenta, riceve alcune istruzioni, firma alcuni fogli e viene invitata ad attendere in apposita saletta. Nel frattempo arriva una signora che segue la stessa trafila ed un signore che passa direttamente in sala d'attesa.

Graz non ha nemmeno il tempo di leggere il foglio di istruzioni che le è stato consegnato che lui, il dr. Squagliaciccia, si presenta e la convoca.

Interno giorno, ore 17:55 Graz esce dallo studio medico di cui sopra, con le idee un pò confuse ed un appuntamento per ritirare le pastiglie di lì a due giorni. Ha dovuto attendere un poco perchè la segretaria era impegnata con una signora passata a prendere la sua prescrizione medica. Con Graz attendeva la signora entrata assieme a lei e nello studio era passato il signore della saletta.

Facendo un rapido calcolo dalle 17:15 alle 17:55 in quello studio sono passati: due signore per la sola prescrizione medica (100€ cad.) e tre persone per la visita 'completa' (150€ cad.). I conti fateli voi che a me mi gira la testa.

La cosiddetta visita medica è consistita ne: pesata (79 mica bruscolini!!!), rapida auscultazione del cuore e misurazone di pressione, rapida occhiata agli esami richiesti (sangue con i marcatori della tiroide e ecg), rapida spiega della dieta che fortunatamente è stata consegnata su apposito stampato, rapida spiega dell'uso delle pastiglie, firma di una serie di fogli salva_le_chiappe_del_dottore. Che ci stava scritto sui fogli più che leggerlo l'ho intuito vista la fretta con cui mi sono stati messi sotto il naso.

La dieta è la solita: zero zuccheri con minime eccezioni (es. 60 gr di pane al giorno), zero alcol (incluso vino, of course), proteine e verdure a volontà, grassi controllati ma senza tragedie. Un giorno la settima di bagordi, che si traduce in un piatto di pasta o una pizza. Ragionevole e senza eccessi, probabilmente mangiassi sempre così sarei in ragionevole forma.

CIBI PROIBITI
Dolci (gelato, marmellata, cioccolato, caramelle, croissant, etc) zucchero, patate, piselli, fagioli, fave, farro, ceci, lenticchie, uva, fichi, cachi, banane, frutta secca, castagne, burro, formaggi, parmigiano, grasso visibile, malto, pasta, riso, mais (granturco), soja, pizza, focaccia, polenta, yoghurt alla frutta oppure al caffè etc, alcolici (nè vino, nè birra), pelle dei pollami

Le magiche pastiglie a compendiare il fatto che invece così non ci mangio!! Ovvero tutte le erbe drenanti che uno conosce e anche qualcuna di quelle che non conosce, una componente anoressizzante e qualcosa (ma questo non l'ho individuato bene) a dire alla tiroide di non rompere troppo le palle che qua abbiam bisogno di bruciare un pò di grassi in eccesso. Su quest'ultima parte ho le idee un pò confuse e cercherò di capire meglio.

Ovviamente tutto questo l'ho letto dopo la cosiddetta visita, prendendomi il tempo in sala d'attesa di andare attraverso la prescrizione. Altrettanto ovviamente non ho capito tutto, diciamo che non ho visto niente che non mi aspettassi di vedere.

Che dire?

Innanzitutto che mi vergogno un pò perchè in teoria delle pastiglie non ci dovrebbe essere bisogno. Poi che se riesco a dimagrire (e non ho grossi dubbi che accadrà) la sfida sarà poi non ingrassare nuovamente nella speranza che la mia tiroide non si offenda per gli strapazzi (e siccome non ha mai dato l'impressione di essere una ragazza eccessivamente sensibile io ci conterei proprio). In ultimo che se questa volta funziona e dimagrisco (obiettivo i soliti -14. perchè? fondamentalmente perchè è un bel numero) e poi riprendo tutto nuovamente allora mi butterò sui piaceri della carne con animo leggero e me ne fotterò per il resto dei miei giorni.

Altra è pensare a questo omuncolo (e ce ne sono a mazzi mi risulta) che la sua specializzazione in endocrinologia se la spende in una successione di più o meno florida umanità dalla forza di volontà culinariamente inesistente a cui dare a mò di ciclostile il magicomix che li aiuti a riguadagnare il piacere di guardarsi allo specchio. Mi chiedo uno così quanto fico si sentirà ed a fronte di che cosa, immagino che il suo momento di autostima sarà quando fa l'estratto conto in banca!

Ma questo me lo sono cercato e quindi faccio meglio a stare zitta

17 commenti:

ziacris ha detto...

nono ho fatto i conti ma è un bel botto...

Mammamsterdam ha detto...

Cocca, in teoria lo sappiamo tutti cosa ci fa ingrassare, in prtica è molto difficile, quindi non vedo cosa ci sia da vergognarsi, dfata la fluttuazione di canoni estetici è come quando a mia nonna davano della svergognacasa perchè magrissima di costituzione e poi la gente pensava che erano troppo poveri per farla mangiare come si deve, quandoe ssere poveri e magri era vergogna (mai viste in foto le carnine della contessa di Castiglione?)

Ma inutila che ci giriamo intorno, la vera botta motiovazionale di tutto ci`ø probabilmente sono gli schei che devi buttar fuori, perchè gratis lo sforzo costa ma a caro prezzo una ci sta pi`¨attenta. poi una vilta persi i 14 devi continuare a mangiare cos`^, inutile prendersi in giro.

La cosa fondamentale di queste diete, come quella della mia mamma dalla Squagliaciccia a Tortona, è che sostanzialmente dopo un tot senza mangiare certe cose che ci fanno male ci disabituiiamo a volerle ed è più facile continuare a non mangiarle. Io punterei molto sulla disaffezione, fossi in te 9e fossi in me che pure io dovrei cal;are adesso che ancora posso).\\In bocca al lupo

widepeak ha detto...

eh eh eh, vecchia questione. ma anche il mio dietologo mito (ne ho conosciuti diversi) era uno rapidissimo, con parcelle romane, per cui molto più salate delle sabaude, cara mia. eppure, ricordo quando avevo 21 anni e la sua dieta non aveva funzionato (perché non l'avevo seguita, incasinata com'ero da diversi problemi famigliari) che mi disse, "è colpa mia, le prox visite non le paghi, se lei non dimagrisce la responsabilità è mia". e quel gesto di fiducia mi fece perdere i 14 kg che dovevo. Sempre lui, nel 2007 mi diede la dieta che mi stava riportando alla forma pregravidanza, e quando l'ho dovuto chiamare per annullare la visita perché avevo scoperto di avere il cancro e non potevo più occuparmi di cose così banali come sentirmi bene nel mio corpo (sic), mi ha detto delle cose - rapidissime - ma molto molto belle. e allora ho sempre pensato che quelle parcelle fossero, tutto sommato, meritate :)

lerinni ha detto...

cazz... ti ha tolto tutto quello di cui vivo io...

graz ha detto...

@lerinni: hahaha!! sai che io ti immagino magrolina, non troppo alta e con una gran testa di ricci .. Se sei anche solo il doppio di quel che io immagino (e non lo sarai) puoi permetterti tutte quelle cose. Io, dal cotè lavatrice, invece no. :-)))

@wide: bah, a me non ha fatto una grande impressione francamente. Del resto delle sue indicazioni dietologiche non me ne faccio granchè e ciò che voglio - come tutte le altre/i immagino - è la pastiglia magica. Lui lo sa e si limita a fare la fotocopiatrice umana. Poi magari mi sbaglio eh ...
Il tuo mi sembra un buon professionista e - magari - una bella persona.

@MammAm: spero che tu abbia ragione, per la disaffezione intendo, anche se per esperienza .... vedremo.

@ZiaCris: vorrei essere la Sig.ra Squagliaciccia (debbo averlo già detto, no?)

lerinni ha detto...

magrolina, ampiamente ricciuta e 1.71 mt. con metabolismo isterico. ma le arterie si intruppano lo stesso, eh?!

Anonimo ha detto...

Arghhhh!!! Ho capito, categoria strafi'a naturale, qle che più di tutte mi stanno sulle glorie ... ;-))))))

Babbe' babbee ti voglio bene lo stesso va' :-)))
/graz dall'aifon

Anonimo ha detto...

A marzo andrò da un nutrizionista.
Qui lo dico e qui lo confermo.
Spero di non cambiare idea per l'ennesima volta.
Non sono proprio un bombolone, devo essere giusta, ma il giro vita trasborda con le sue adorabili maniglie dell'amore, per non parlare dello stomaco è una mongolfiera.
In base ai cibi che ingerisco a volte, mi sembra di prendere quota.
Ciao 4 p

emily ha detto...

ho fatto gli stessi ragionamenti anche io 5 anni fa quando andammo ioe mio marito dal medico che doveva farci dimagrire.
lui ha perso 27 kg in 6 mesi, io 6, ripresi tutti dopo poco. mi ricordo lo sguardo carico di disprezzo che si scambiò con mio marito quando gli disse: alla signora è meglio dare farmaci, con la forza della volontà nn calerà mai....allora li ho mandati a quel paese tutti e due eheheheh
ah adesso che ricordo, mai vista una ricevuta e tu?

graz ha detto...

@Emily: no vabbè ma per gli uomini è un altro par di maniche, dai!!! Saranno gli ormoni che non giocano contro, sarà che noi ci facciamo passare la depressione a colpi di scarpe, borse o frigorifero mentre loro chissà cosa usano (ma vanno mai in depressione, dico io?) sta di fatto che quelli quando decidono di dimagrire non c'è storia per nessuno! Io nel 2003 sono dimagrita di 13 kg a colpi di dieta e palestra, l'ottimale ovviamente. E chiaramente li ho ripresi visto che siamo qua che ne parliamo ma ci ho messo un bel pò. Poi fine 2008-inizio 2009 ci ho riprovato con la palestra e dieta relativa (ne avevo anche scritto qui), sarà stata la menopausa o chissà che sta di fatto che in tre mesi ho perso 3kg e mi sono fatta un cubo come una capanna. Ad un certo punto la massaggiatrice mi disse di smetterla che avevo i muscoli delle gambe e della schiena duri come mattoni ... tanto per dire!! Mò ci proviamo con la droga che te devo da dì???

@4P: coraggio ragazza, sei tutti noi!!! Io faccio il tifo per te di sicuro!! In effetti comunque non è solo una cosa di ingrassamento ma anche di ritenzione e di cibi che processi malamente. Buona fortuna :-))

valverde ha detto...

...uhm io è meglio che me ne sto zitta con i 35 chili in più e il diabete e altre schifezze varie
(spero non troppo gravi, me lo diranno gli esami!) che mi han lasciato questi ultimi 5 anni fra menopausa e paturnie mentali...:(( però a presto, ho il centro diabetologico che mi prenderà sotto le sue ali e allora forse che forse... che un pò di ciccia lardosa me la tolgo?( parafrasando il "fusse che fusse la volta bbona!")
ma quando gli dirò che son vegetariana si arrabbieranno ...
che lo so : i vegetariani di solito son magri ecco appunto ..di solito! ;((
val

extramamma ha detto...

Quanto manca al giorno dei bagordi?

Le pillole oramai le danno tutti, i più temerari, quelli che confinano con i pusher, ti danno proprio delle versioni, diciamo legali, delle anfetamine :(
quindi se il tuo è rimasto nella legalità è solo avido di soldi e meglio di altri suoi colleghi.

graz ha detto...

@Val: boh .. 35kg ... dai!!!! E' tutto relativo a dove metti l'astina di partenza no??? Anche i miei 14 potrebbero essere di più a seconda dell'approccio matematico!! ;-))

@Extra: giorno dei bagordi???? ihhh come corri!! ;-))) qua non abbiamo ancora iniziato le attività quelle serie! Non ho ancora ritirato le pillole quindi non mi ci sono ancora messa proprio per bene. Ieri per esempio ho passato una giornata esemplare con aggiunta di 4h di marcia nei boschi innevati ciaspole ai piedi ... è stato giocoforza finire la giornata al ristorante tipico montano, no???? ;-))) Cmq domani vado in farmacia e non ci saranno più santi che tengono :-( per gli effetti delle anfetamine: stay tuned!! (qua c'è un pò di preoccupazione in giro) :-))

emily ha detto...

sai che ci avevo pensato anche io ? (alla droga intendo....)

graz ha detto...

@Emily: aspetta che io abbia fatto un pezzo di strada ... vedremo. Anche se la vera sfida sarà dopo, parmi chiaro ahimè :-(

silvia ha detto...

accidenti. ho raggiunto una forma invidiabile e un peso forma ideale dopo aver smesso di fumare. (che se non volevo diventare cannibale e mangiarmi mio marito ho dovuto iniziare a muovermi, ma muovermi molto eh?)
adesso che è arrivata la maledetta menopausa e che la tiroide fa quel che le pare...mettere su 4 kg in tre mesi è stato un attimo. e non entrare nei vestiti non mi piace. la mia testa dice che mi basta ricominciare con gli allenamenti da marines. la mia bocca continua a mangiare. la voglia di muovermi è al mac. motivazioni è la parola magica.

graz ha detto...

@Silvia NUN ME NE PARLA', te prego .... segue post esplicativo :-(