Obiettivo Trop Model

luglio 03, 2010

E proviamo anche questa ...

Omeopata. A sto giro proviamo con l'omeopata. Me ne hanno detto meraviglie di quest'omarino qua, era un bel tot che ci pensavo e visto il botto di caldo disumano di questi giorni ho deciso di provare e vedere che accade.

So che fa tanto principessa sul pisello ma non ce la faccio davvero più a reggere questa continua sensazione di calore eccessivo: sono sempre accaldata e mezza ignuda ma se poi la temperatura esterna supera i 15° vado direttamente nel pallone. Sudo tantissimo su tutto il corpo, viso compreso, ed è una sensazione che ODIO e da qualche tempo mi vengono pure delle palpitazioni, una sensazione di ansia, la gola che mi si stringe ... Con questa caldazza poi vado proprio via di testa: divento confusa, irritabile, insofferente, una vera purga da farci insieme perchè se non rispondo innervosita non rispondo proprio, persa come sono a fissare il vuoto. Dio non volesse che qualcuno poi mi tocchi!! potrei mordere.

Insomma, mi dicono di costui che sarebbe un mago. Scopro solo dopo che è un eclettico, medico con un passato ospedaliero, omeopata ed esperto di medicine non convenzionali, scrittore e vincitore di un Premio Bancarella, autore di testi teatrali e persino parolierie in un CD musicale....

Lui mi ascolta, mi fa domande le più strane, parliamo a ruota libera di tutto oltre che degli acciacchi che mi hanno portato da lui. Di fronte ad alcune mie espressioni va in sollucchero perchè gli confermano le sue deduzioni. Va in estasi quando cito quello che io chiamo 'il mio sergente di ferro interiore', ovvero la parte di me che mi tiene in riga e non consente al mio io più anticonvenzionale di lascarsi andare, similia similibus curentur!! io le avevo giusto appena dato il ferrum metallicum!!!

mah ....

Mi dice che il mio problema non è, secondo lui, riconducibile alla menopausa bensì al funzionamento pessimo del mio colon, si esprime in modo parecchio estremo che preferirei non ripetere, dice che mi porto praticamente appresso un altoforno, origine dell'eccessiva sensazione di caldo. Mi suggerisce alcuni rimedi e mi chiede di rinunciare alla carne, di qualsivoglia genere e tipo, per dieci giorni. Io mi chiedo perplessa 10 giorni a cosa serviranno dopo una vita carnivora ma tant'è iniziamo con una mozione di fiducia e vedremo.

Son curiosa. Certo che se mi aiuta a risolvere il problema ....

Per il momento gli ho mollato 120 cocuzze, anzi le ho mollate alla segretaria che con il figo di turno non si usa parlare di vil danaro. La signorina invece ne ha parlato con parecchia disinvoltura, ha fatto un sorrisetto che sottintendeva 'te sei matta' quando le ho chiesto se per caso aveva il pos, ha aspettato pazientemente che io andassi a fare un prelievo, e non ha fatto il benchè minimo cenno di voler emettere una ricevuta.

(io ho pensato eccolo qua un altro che la crisi non sa nemmeno dove stia di casa)

9 commenti:

Mammamsterdam ha detto...

Belessa,

coraggio. Ti dico solo che a casa mia l'omeopata, proprio con queste domande strane qui, ha risolto molte cose irrisolvibili a me e mia madre ai tempi e che si, alla mia prima seduta in assoluto dall'omeopata per un eczema sono riuscita finalmente a piangere mio padre per la prima volta, dopo tre anni dal funerale.

Per dire, lo sa solo il cielo quello che un bravo omeopata non riesce a risolverti. Perché le cause e i perché e i percome nostri siamo bravi tutti a spiegarceli, ma il passo tra spiegare e vivere è più lungo ed è bello quando trovi qualcuno che a qualsiasi titolo ti aiuta.

lucia ha detto...

sissì, tutto vero... ma niente ricevuta? mandagli la finanza. uno che non paga le tasse è uno che ruba anche a te.

graz ha detto...

Mammam, il tipo nell'insieme e' abbastanza affascinante sebbene un filo troppo compiaciuto di se'. E poi trovare qlc che non e' uno strizza e che ti fa parlare di te stessa parendo pure interessato/a non e' roba da tutti i giorni. Il simile cura il simile ed a me ha dato il ferro ... sticazzi ... mi dicono sempre tutti Che sono tosta Ma forse costui esagera... :-))) vedremo
Lucia, sorry al riguardo ho idee Di feroce incazzatura io l'esattore per conto dello stato pagando pure il 20% in più (e l'iva signora mia che ci dobbiamo fa'?) ? Ma anche no, grazie!! le fatture Fammele mettere in detrazione nella denuncia dei redditi e poi vedi che cambia la musica!!!

valverde ha detto...

La mia omeopata ci azzecca ... ma il suo primo rimedio per me fu mercurius corrosivus...
;((( pensa che brutto carattere devo avere...! :PP
ciao e speriamo che il caldo cali un pò che io dò di matto!
vorrei vivere in una pozza d'acqua gelata e limpida...
baci val

ziacris ha detto...

Mi sa che io le mie scalmane le mie sudorazioni ai miei pianti e le mie crisi di ansia ad ogni vampata me le debba tenere, mi sono vista porre lì'ennesimo niet per l'erborista, tornerò alla carica con l'omeopata, chissà...

graz ha detto...

Val, pure qua si schiatta, non vedo l'ora di ripartirmene per i monti. Nun se 'ppò 'ffà.

ZiaCris, perchè pollice verso per l'erborista? che ti voleva far prendere?

cautelosa ha detto...

Facci sapere, com'è andata la cura...
Spesso funzionano, queste terapie. Comunque, tentare non nuoce (se non al portafoglio..).

A casa nostra (=famiglia d'origine del consorte), alcuni dei numerosi cognati hanno una fiducia estrema nei metodi alternativi, con periodiche visite ad uno specialista del settore, che invece è un acerrimo nemico di tutti i latticini e dei cereali...
Mah.

silvia ha detto...

mi intrometto? mi intrometto! io "i calori" me li sono autocurata con lo zinco e con la curcuma. una fialetta di zinco al mattino a digiuno e un cucchiaino di curcuma al pasto. sto meglio. non vampo più.

graz ha detto...

Ciao Silvia!!! benvenuta, il tuo blog mi piace davvero tanto!! Cos'è sta roba dello zinco e curcuma? me la spieghi meglio?