Obiettivo Trop Model

marzo 17, 2010

Pubblico ringraziamento

L'altro giorno in un commento da MammAm, Emily si compiaceva di quante belle persone avesse conosciuto in rete.

Bene, mi associo!!!

Grazie quindi a tutte le mie amiche, reali e virtuali ma che più reali non si può, per avermi scritto qui, su fb, im pvt e quant'altro mandandomi un abbraccio elettronico.

E' bello sapere di poter trovare eco ai propri pensieri sia in caso di sprizzante felicità che di ammacco esistenziale. Soprattutto quest'ultimo direi.

E, giusto per la cronaca, il nostro è felicemente arrivato quindi nonostante l'aspetto suo e del suo socio poco raccomandabile non li hanno arrestati e li hanno addirittura fatti entrare. Hanno pubblicato una foto in cui uno dei due è sulla scala mobile - suppongo in aeroporto - e sta passando sotto uno stipite con una enorme bandiera USA appesa. Molto simbolica direi.

Ora inizia la faccenda per davvero e debbo dire che - passato lo sconforto dello strappo - sono tranquilla e fiduciosa che comunque vada sarà un successo!. Sì, sono contenta che l'abbia fatto e spero che trovi quel che cerca ma soprattutto spero che trovi una voglia di nuova nascita, uno spiraglio di progettualità futura, una finestra aperta verso un futuro che starà anche a lui costruire/costuirsi.

Io sto sprofondando in un nichilismo senza pari e tutto questo qua non lo vedo. Vedo stasi, vedo melma e vedo un futuro nebuloso e privo di nuovo, di energia, di stimoli. Probabilmene sono io che esagero ...

5 commenti:

supermambanana ha detto...

evviva, e tanti in bocca al lupo. Lo strappo per me e' ancora lontano ma siccome l'ho fatto io per prima (e mia madre era una di quelle ansiooooose che manco a lasciarci dormire dai nonni acconsentiva) spero quando sara' il momento di tener bene a mente come mi sentivo io col friccicorino prima di partire e concentrarmi su quello :-) abbracci

valverde ha detto...

Ciao cara,sono contenta che tu stia meglio... io non ti scrivo mai nulla quando parli dei tuoi figlioli ..perchè mi sento sempre "inadatta" non avendo esperienza nel campo!
Però ricordo i "musi" di mia mamma quando mia sorella cominciò a lavorare in giro per l'Europa e l'Africa ... e so cosa ha passato..
Quindi un grande abbraccio e bacioni solidali
val

emily ha detto...

basta con queste citazioni, io ho il cuore debole eheheheh
sono felice che sia andato tutto bene e sono felice che cmq andrà, cioè che troverà oppure no lavoro, casa, famiglia, patria ecc sarà un'esperienza vincente lo stesso.
vedila così. io i ragazzi che hanno il coraggio di partire li stimo solo x questo.
un abbraccio virtuale
p.s. mia figlia mi ha detto che x pasqua vorrebbe farsi un giro a torino a rivedere la mole che le è rimasta nel cuore: zaino, treno e ostello....sei in zona tu vero???
ahahahah scherzo la madre ansiosa che è in me ha detto questa caxxata, la seria e responsabile donna che sono dice: stai con la mammaaaaaaaaaaaaaaaa

cautelosa ha detto...

Un grande augurio al giovane in quel di Frisco...
Anch'io, quando i miei partivano per qualche luogo lontano (da cui, poi, sono sempre ritornati a fare 'i figli della loro mamma'...) provavo sentimenti ambivalenti: gioia nel vederli partire soddisfatti e pieni di aspettative e preoccupazione, pensando a tutto quello che avrebbero potuto incontrare...
E la mia filosofia è stata ed è la seguente: se loro sono contenti, lo sono pure io. Mi basta sapere che stanno bene. Certo, se comincio a pensare a tutti i pericoli del mondo, non sempre mi è facile tenere sotto controllo l'immaginazione, Ed io sono una persona ricca di fantasia e non solo quando loro sono a migliaia di km di distanza...
Ciao!

lerinni ha detto...

ecco. il passo è fatto. ora, respira, graz...